Radiocomando a Marsupio

ZEUS 2 B

ZEUS 2 B è la sintesi delle migliori caratteristiche ergonomiche e funzionali richieste da settori primari quali edilizia, carriponte, pompe da calcestruzzo, macchine da spurgo-ecologia e da ogni altro tipo di applicazione per la quale i comandi a joystick biassiale rappresentano la forma ideale per la gestione dei movimenti. ZEUS 2 B è un’unità facilmente personalizzabile secondo le vostre esigenze. Il suo pannello, sebbene sia di dimensioni compatte, può contenere 2 joystick biassiali e numerosi alloggiamenti per comandi on-off e proporzionali.

Un piccolo capolavoro di tecnologia per un grande aiuto nel lavoro quotidiano.

Joystick Biassiale Ottico


Grazie alla moderna tecnologia a lettura ottica, i joystick biassiali interamente progettati e prodotti per la serie M880 vi garantiranno una precisione senza eguali, capace di regalarvi una sensazione di controllo tattile degli oggetti movimentati che si protrarrà per tutta la vita del vostro radiocomando.La gamma di soluzioni permette di coprire ogni vostra esigenza: joystick stepless proporzionali, joystick ad uno o più step (fino a 5) per ciascun asse.

Pulsante di Arresto


Per poter primeggiare anche in sicurezza attiva e passiva i radiocomandi M880 assicurano il massimo livello di sicurezza, CATEGORIA 4 (UNI EN 954-1), grazie ad una progettazione ampiamente basata sui concetti di monitoraggio periodico e ridondanza dei processi.Il pulsante ad auto-ritenuta con ripristino manuale è protetto contro gli urti accidentali dall’ergonomico paraurti ma al tempo stesso risulta facilmente accessibile consentendo una gestione prioritaria degli accessi.

LED di Stato


Tutte le unità trasmittenti sono dotate di led per la segnalazione degli stati di funzionamento, del livello di carica della batteria e di messaggi codificati.

PIN Code


Nella nuova serie di radiocomandi c'è la possibilità di impostare un PIN CODE di sicurezza personalizzabile che limita l'utilizzo dell'apparecchiatura al personale autorizzato.

Trasmittente


Trasmettitore ZEUS2 B


  • Dimensioni  (L x P x A) 205 x 150 x 150 mm
  • Peso (batteria inclusa) max 1.450 g circa
  • Portata 100 m
  • Numero comandi ON/OFF 56
  • Numero comandi analogici (opzionale) 16 (19)
  • Comandi a joystick UMFS = Unintended Movement From Standstill (*) (ISO 13849-1:2006 6.2.6 architecture) Fino a 16
  • Numero di comandi di servizio e sicurezza 3 (Start, Clacson, Stop)
  • Tensione di alimentazione 3,6 Vdc
  • Assorbimento 95 mA
  • Batteria NiMH 3,6 V - 2,2 A/h
  • Autonomia a 20°C con batteria carica in servizio continuo Circa 22 ore
  • Comando di STOP (ISO 13849-1:2006 6.2.7 architeture) PLe Categoria 4
  • Buzzer Interno
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +55°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Alimentazione Batteria singola
  • Trasmissione radio Doppia (Singola MTRS)
  • Grado di protezione IP 65

Conforme alle Normative CE


  • EN 300-220-2​
  • EN 301-489-3
  • EN 60950-1
  • EN 61000-6-2
  • EN 62311
  • EN 60204-32
  • ISO 13849-1
  • UNI EN 13557
  • EN 62061

Direttive:

  • 2006/42/CE
  • R&TTE 1999/5/CE
  • RED 2014/53/UE
  • EMC (2014/30/CE)

Carica Batterie CB36NIMH


La serie M880 include nel kit di fornitura dei propri radiocomandi anche un caricabatterie, che può essere fornito con tensione di alimentazione 11÷32 Vdc (con spina accendisigari) oppure 230 Vac (con spina Italia o schuko).
La sua custodia e IP30 e le sue temperature di esercizio vanno da 0 a +35 °C.
Grazie al progetto "intelligente" di questo apparentemente semplice oggetto, la gestione del processo di ricarica tiene conto delle caratteristiche intrinseche degli accumulatori al NiMH nonché dello stato iniziale delle batteria.
Ne risultano cicli di carica sempre ottimali raggiunti nel minor tempo possibile (max 3 ore per la ricarica completa).

Dati Tecnici

  • Tensione di alimentazione 11÷30 Vdc
  • Assorbimento max 400 mA
  • Tipo di batterie 3,6 V NiMH
  • Corrente di carica 900 mA
  • Tempo di carica massimo 2 ore e 45 minuti
  • Temperatura di esercizio 0°C ÷ +35°C (+41°F ÷ +113°F)
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C (-40°F ÷ +185°F)
  • Dimensioni (L x P x H) 80 x 30 x 120 mm
  • Peso 250 g
  • Grado di protezione IP 20

Selettori


Ampia gamma di selettori, pulsanti, poteziometri e commutatori.

Cintura Ergonomica


Cintura per il trasporto in maniera più comoda

PITOOL


Permette di collegare la tx o l’rx da diagnosticare ad un PC. I dati potranno essere visualizzati tramite un’interfaccia grafica facile ed intuitiva e successivamente salvati direttamente sul PC in formato editabile. Sono disponibili 2 versioni: STANDARD – la tx può essere collegata al TOOL solo via cavo; PLUS – oltre alla connessione via cavo si può connettere il dispositivo, anche in modalità wireless. In questo modo si possono effettuare le operazioni senza aver accesso fisico al connettore posto sul dispositivo (esempio: RX posizionata in alto su una gru).

Attuatori PWM


Un sistema di attuatori elettroidraulici molto compatti da abbinare ai nostri radiocomandi, la cui installazione non richiede alcuna saldatura sulle aste di rinvio, lasciando inalterato l'impianto idraulico originale della macchina.

La principale caratteristica dei KIT PWM ELECTRO-HYDRAULIC è l'indipendenza del suo circuito idraulico da quello della gru su cui viene installato grazie all'impiego di una centralina dedicata. Questa scelta previene da tutti i malfunzionamenti che possono essere causati dalla condivisione dell'olio del circuito idraulico di una gru usurato da gravose condizioni di lavoro. Un altro punto di forza risiede nella gestione ottimizzata della centralina per mezzo di una scheda elettronica che integra le funzioni "soft start" e attivazione "on demand".

Kit di Maggiorazione


E’ disponibile un kit di maggiorazione della corsa dei pistoni fino a +/-20mm per soddisfare esigenze particolari.

Kit Adattatori


E’ possibile interfacciare direttamente gli attuatori APT400 ai distributori manuali proporzionali Walvoil SD6, SD8, Galtech e Parker grazie al kit di flangiatura dedicato.

Questa configurazione comporta la rimozione delle barre di rinvio.

Ricevente M880


Ogni unità ricevente è perfettamente abbinabile a qualsiasi unità trasmittente della serie M880. La scelta dell' unità ricevente viene effettuata in funzione della complessità impianto che si vuole realizzare. Sono tutte disponibili con uscita a pressacavo, uscita a pressacavo e cavo già cablato a connettore, uscita a connettore già cablato incassato su centralina.

Ricevente M880 H AC

  • Tensione di alimentazione 24Vac (50-60Hz), 68VA, max 2,8A
  • 45-240Vac (50-60Hz), 45VA, max 1,1A @45Vac
  • Comandi di sicurezza Fino a 6 safety-enable relays, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 73 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 32
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C  +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 205 x 280 x 130 mm
  • Grado di protezione IP66

Ricevente M880 H DC

  • Tensione di alimentazione 11-30Vdc, max 4A @11Vdc, 44W
  • Comandi di sicurezza Fino a 6 safety-enable relays, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 73 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 32
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Comandi proporzionali 0÷20mA, 4÷20mA, 0Vdc - (Vdc-3) con Vccmax=28Vdc, 0 ÷ ±10Vdc - PWM 0÷1,4A (F=40÷150Hz; F=200÷600Hz; F=600÷1000Hz), 25%-50%-75% Vcc
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 205 x 280 x 130 mm
  • Grado di protezione IP66

Ricevente M880 L


Ricevente M880 L AC 

  • Tensione di alimentazione 24-240Vac (50-60Hz), 30VA, max 1,2A @24Vac
  • Comandi di sicurezza Safety-enable relay, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 20 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 8
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 145 x 65 x 225 mm
  • Grado di protezione IP66
Ricevente M880 L DC 

  • Tensione di alimentazione 11-30Vdc, max 2A @11Vdc
  • Comandi di sicurezza Safety-enable relay, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 20 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 8
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Comandi proporzionali 0÷20mA, 4÷20mA, 0Vdc - (Vdc-3) con Vccmax=28Vdc, 0 ÷ ±10Vdc ,PWM 0÷1,4A (F=40÷150Hz; F=200÷600Hz; F=600÷1000Hz), 25%-50%-75% Vcc
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 145 x 65 x 225 mm
  • Grado di protezione IP66

Ricevente M880 M


Ricevente M880 M AC

  • Tensione di alimentazione 12-30 Vdc / 24 Vac (50-60 Hz)
  • Comandi di sicurezza STOP, Safety - Enable
  • Comandi generici 24 relè (20 N.O. e 4 N.C./N.O.)
  • Comandi di servizio Start, Horn (tra i 24 relè)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 180 x 120 x 73 mm
  • Grado di protezione IP20

OPTIONAL



Antenna Remotabile


La flessibilita propria dell'antenna esterna dotata di cavo di prolunga permette di collocarla nel punto di ricezione ottimale. Quest'opzione vi sarà di grande aiuto nel superare eventuali ostacoli alla trasmissione radio tra unità trasmittente e ricevente, così da garantirvi il massimo raggio d'azione e la miglior comunicazione in qualsiasi condizione d'impiego. L'antenna esterna è fornibile in abbinamento a cavi di diverse lunghezze standard (2,5 m - 5 m - 10 m).

Lampeggiatore


Robusto ed efficace lampeggiante che potrete collegare direttamenteal relè appositamente dedicato presente all'interno di tutte le nostre unita riceventi.Una volta collegato, il lampeggiante si attiverà con l'accensione del radiocomando e rimarrà funzionante per tutto il periodo di utilizzo a garanzia della comunicazione tra trasmittente e ricevente.

Scatola ATEX


Apparecchio gruppo II. Apparecchio destinato a essere utilizzato in ambienti in cui vi sono probabilità che si manifestino atmosfere esplosive; Livello di protezione elevato: categoria 2. Uso previsto in ambienti incui vi è probabilità che si manifestino atmosfere esplosive dovute a gas, vapori, nebbie o miscele di aria e polveri; Sistema di protezione gas e polveri potenzialmente esplosivi. L’apparecchio resta alimentato e in funzione nelle zone 1, 2 (G) e 21, 22 (D);Involucro a prova di esplosione; Classe di temperatura 85°C; Totalmente protetto contro la polvere e getti d’acqua potenti (IP66); Cassetta predisposta con un pressacavo da 1” IOS7/1RC e ¾” IOS7/1RC barriera per cavi armati con specifiche: ATEX Ex ll2GD Exd ll C IP 66; Raggio d’azione 70 m senza ostacoli.

Configurazione Multi-Ricevente e/o Multi-trasmittente


Il sistema MTRS permette ad ogni ricevente di poter riconoscere un massimo di 4 trasmittenti (su ricevitori serie L e M) e 8 trasmittenti (su ricevitori serie H), con i quali poter operare uno alla volta, e ad ogni trasmittente poter operare con un massimo di 16 ricevitori simultaneamente.

E' inoltre possibile, tramite la funzione di LOG-ON e LOG-OFF effettuare scambi di ricevente pur mantenendo controllo e sicurezza. Ciò permette la condivisione di macchinari da parte di più operatori.

Funzione DSC


La funzione DSC (Dynamic Speed Control) esegue correzioni istantanee della velocità (in modalità "lenta") permettendo all'operatore di gestire al meglio complessi micromovimenti dettati dalle caratteristiche dei carichi di volta in volta presenti sulla gru.

Tilt Sensor


Il dispositivo definito “Tilt Sensor”, è costituito da una scheda che contiene un accelerometro, gestito direttamente dal radiocomando, tramite lettura di due segnali analogici. L’applicazione per la quale è stato progettato impone l’arresto automatico del radiocomando quando il trasmettitore a marsupio indossato dall’operatore supera un’inclinazione rispetto all’asse orizzontale di +/- 62°.Il cliente può richiedere l’arresto automatico del radiocomando per altri gradi d’inclinazione fino ad un massimo di +/- 90°, in quanto la scheda dispone di trim- mer per la taratura delle uscite analogiche. La massima risoluzione è +/- 28 mV/°C.

Goto Top