Radiocomando a Pulsanti Wave2 S

WAVE2 S

Nuovo restyling tecnologico ed estetico per il Wave2. Una delle principali novità è la sostituzione della batteria NiMH con una batteria ai Polimeri di litio che permette l’utilizzo ininterrotto del radiocomando fino ad un massimo di 25 ore. Nuove funzionalità come il cambio frequenza automatico realizzato con tecnologia “AFA” (Adaptive Frequency Agility), il monitoraggio costante da un PC tramite un apposito tool di diagnostica, l’opzione pin Code per limitare l’utilizzo solo al personale autorizzato, un illuminatore a led che consente di avere il controllo dei pulsanti anche in ambienti di lavori con scarsa illuminazione e nelle ore notturne. Rispetto al suo predecessore, il nuovo modello Wave2 S, può essere dotato anche di un display grafico.

Wave2 trova naturale utilizzo per comando di paranchi, argani, carriponte, gru a torre, elettromagneti, gru edili, betoniere, cannoni nebulizzatori, carroattrezzi, nastri trasportatori.

Pulsante di Arresto

Il nuovo pulsante ad auto-ritenuta con doppio sistema di riarmo assicura il massimo livello di sicurezza secondo gli standard europei ed internazionali e una semplicità d'uso senza eguali.Il pulsante di STOP è facilmente accessibile all'operatore consentendo una gestione prioritaria del comando.

Led di Stato

Tutte le unità trasmittenti sono dotate di led per la segnalazione degli stati di funzionamento, del livello di carica della batteria, di messaggi codificati o di anomalie.

Codice PIN

Un PIN code di start può essere programmato per limitare l’uso dell’apparecchio al personale autorizzato.

Nuove Batterie

Per garantirvi fino a 30 ore di autonomia in servizio continuo la serie M880 comprende, nel proprio kit di fornitura, anche due batterie estraibili e ricaricabili al NiMH.

Cinture ergonomiche

Il pratico attacco a cintura consente all'operatore di liberare completamente le mani per seguire al meglio le operazioni di aggancio/sgancio del carico della gru.

Cambio di frequenza automatico (AFA)

Elimina il rischio di interferenze. Il canale più libero tra tutti quelli presenti viene continuamente ricercato e selezionato.

Caratteristiche Tecniche


  • Dimensioni 75x43x180 mm
  • Peso 375g
  • Tensione di alimentazione 3,7 VDC con batteria Li-ion
  • Banda di frequenza 433.05 – 434.79 MHz (69 canali) / 2,4 GHz (16 canali)
  • Portata 100 metri
  • Autonomia con batteria completamente carica circa 25 ore con batteria Li-ion
  • Prestazioni funzione di stop (EN ISO 13489-1) PL
  • Grado di protezione IP65
  • Temperatura di funzionamento -25° +55°
  • Temperatura di stoccaggio -40° + 85°

Conforme alle Normative CE


  • EN 300-220-2​
  • EN 301-489-3
  • EN 60950-1
  • EN 61000-6-2
  • EN 62311
  • EN 60204-32
  • ISO 13849-1
  • UNI EN 13557
  • EN 62061

Direttive:

  • 2006/42/CE
  • R&TTE 1999/5/CE
  • RED 2014/53/UE
  • EMC (2014/30/CE)

Carica Batterie CB36NIMH


La serie M880 include nel kit di fornitura dei propri radiocomandi anche un caricabatterie, che può essere fornito con tensione di alimentazione 11÷32 Vdc (con spina accendisigari) oppure 230 Vac (con spina Italia o schuko).
La sua custodia e IP30 e le sue temperature di esercizio vanno da 0 a +35 °C.
Grazie al progetto "intelligente" di questo apparentemente semplice oggetto, la gestione del processo di ricarica tiene conto delle caratteristiche intrinseche degli accumulatori al NiMH nonché dello stato iniziale delle batteria.
Ne risultano cicli di carica sempre ottimali raggiunti nel minor tempo possibile (max 3 ore per la ricarica completa).

Dati Tecnici

  • Tensione di alimentazione 11÷30 Vdc
  • Assorbimento max 400 mA
  • Tipo di batterie 3,6 V NiMH
  • Corrente di carica 900 mA
  • Tempo di carica massimo 2 ore e 45 minuti
  • Temperatura di esercizio 0°C ÷ +35°C (+41°F ÷ +113°F)
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C (-40°F ÷ +185°F)
  • Dimensioni (L x P x H) 80 x 30 x 120 mm
  • Peso 250 g
  • Grado di protezione IP 20

Pulsante a Singolo Scatto


WAVE2 dispone di un apposito vano dove montare dispositivi di comando supplementari, abbinati a funzioni standard e/o speciali.

Comando aggiuntivo selezionabile a scelta tra commutatore rotativo, potenziometro, selettore a levetta a 2 o 3 posizioni stabili o astabili e pulsante a singolo scatto.

Selettore a Levetta


Disponibile a 2 o 3 posizioni con selezione stabile oppure con ritorno a molla in posizione centrale.

Commutatore Rotativo


Commutatori fino a 10 posizioni abbinabili a funzioni rele oppure a particolari programmazioni software per la selezione dei ricevitori in MTRS.

Potenziometro


Quest' ultimo permette di controllare un'uscita analogica nella ricevente.

Cintura per Uso a Tracolla


Cinture in nylon per un trasporto più confortevole

Torcia


Illuminazione per lavorare al buio

Custodia Trasparente WAVE2 S


Una protezione per le condizioni di lavoro estreme.

Display LCD e LED per Data-feedback


Tutti i radiocomandi della serie M880 possono avere l'opzione data-feedback per visualizzare sud display LCD  parametri e messaggi provenienti da sensori installati a bordo macchina.

PITOOL


Permette di collegare la tx o l’rx da diagnosticare ad un PC. I dati potranno essere visualizzati tramite un’interfaccia grafica facile ed intuitiva e successivamente salvati direttamente sul PC in formato editabile.

Sono disponibili 2 versioni: STANDARD – la tx può essere collegata al TOOL solo via cavo; PLUS – oltre alla connessione via cavo si può connettere il dispositivo, anche in modalità wireless. In questo modo si possono effettuare le operazioni senza aver accesso fisico al connettore posto sul dispositivo (esempio: RX posizionata in alto su una gru).

Pulsante di Consenso Certificato


I pulsanti di consenso sono tipicamente impiegati per confermare una funzione potenzialmente pericolosa. Questo componente speciale garantisce allo stesso tempo la presenza dell’operatore ed il suo stato vigile in conformità con le norme EN60947-5-1, EC60947-5-1, UL508, CSA C22.2 No.14

Ricevente M880


Ogni unità ricevente è perfettamente abbinabile a qualsiasi unità trasmittente della serie M880. La scelta dell' unità ricevente viene effettuata in funzione della complessità impianto che si vuole realizzare. Sono tutte disponibili con uscita a pressacavo, uscita a pressacavo e cavo già cablato a connettore, uscita a connettore già cablato incassato su centralina.

Ricevente M880 H AC

  • Tensione di alimentazione 24Vac (50-60Hz), 68VA, max 2,8A
  • 45-240Vac (50-60Hz), 45VA, max 1,1A @45Vac
  • Comandi di sicurezza Fino a 6 safety-enable relays, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 73 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 32
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C  +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 205 x 280 x 130 mm
  • Grado di protezione IP66

Ricevente M880 H DC

  • Tensione di alimentazione 11-30Vdc, max 4A @11Vdc, 44W
  • Comandi di sicurezza Fino a 6 safety-enable relays, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 73 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 32
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Comandi proporzionali 0÷20mA, 4÷20mA, 0Vdc - (Vdc-3) con Vccmax=28Vdc, 0 ÷ ±10Vdc - PWM 0÷1,4A (F=40÷150Hz; F=200÷600Hz; F=600÷1000Hz), 25%-50%-75% Vcc
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 205 x 280 x 130 mm
  • Grado di protezione IP66

Ricevente M880 L


Ricevente M880 L AC 

  • Tensione di alimentazione 24-240Vac (50-60Hz), 30VA, max 1,2A @24Vac
  • Comandi di sicurezza Safety-enable relay, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 20 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 8
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 145 x 65 x 225 mm
  • Grado di protezione IP66
Ricevente M880 L DC 

  • Tensione di alimentazione 11-30Vdc, max 2A @11Vdc
  • Comandi di sicurezza Safety-enable relay, 2 Stop relays
  • Numero massimo di comandi ON/OFF 20 relays o MOSFET
  • Numero massimo di comandi analogici 8
  • Comandi di servizio Start, Horn, Timed-relay
  • 2 relè di STOP ISO 13849-1:2006 6.2.7 architecture (escluso ARES2 C)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Comandi proporzionali 0÷20mA, 4÷20mA, 0Vdc - (Vdc-3) con Vccmax=28Vdc, 0 ÷ ±10Vdc ,PWM 0÷1,4A (F=40÷150Hz; F=200÷600Hz; F=600÷1000Hz), 25%-50%-75% Vcc
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 145 x 65 x 225 mm
  • Grado di protezione IP66

Ricevente M880 M


Ricevente M880 M AC

  • Tensione di alimentazione 12-30 Vdc / 24 Vac (50-60 Hz)
  • Comandi di sicurezza STOP, Safety - Enable
  • Comandi generici 24 relè (20 N.O. e 4 N.C./N.O.)
  • Comandi di servizio Start, Horn (tra i 24 relè)
  • Porta d’ingresso CAN, serial
  • Protocolli di comunicazione CAN (ID 11-29 bit) - CANOpen (ID 11-29 bit) - RS232/RS485
  • Temperatura di esercizio -25°C ÷ +70°C
  • Temperatura di stoccaggio -40°C ÷ +85°C
  • Dimensioni (LxPxA) 180 x 120 x 73 mm
  • Grado di protezione IP20

OPTIONAL



Antenna Remotabile


La flessibilita propria dell'antenna esterna dotata di cavo di prolunga permette di collocarla nel punto di ricezione ottimale. Quest'opzione vi sarà di grande aiuto nel superare eventuali ostacoli alla trasmissione radio tra unità trasmittente e ricevente, così da garantirvi il massimo raggio d'azione e la miglior comunicazione in qualsiasi condizione d'impiego. L'antenna esterna è fornibile in abbinamento a cavi di diverse lunghezze standard (2,5 m - 5 m - 10 m).

Lampeggiatore


Robusto ed efficace lampeggiante che potrete collegare direttamente al relè appositamente dedicato presente all'interno di tutte le nostre unita riceventi.
Una volta collegato, il lampeggiante si attiverà con l'accensione del radiocomando e rimarrà funzionante per tutto il periodo di utilizzo a garanzia della comunicazione tra trasmittente e ricevente.

Scatola ATEX


Apparecchio gruppo II. Apparecchio destinato a essere utilizzato in ambienti in cui vi sono probabilità che si manifestino atmosfere esplosive; Livello di protezione elevato: categoria 2. Uso previsto in ambienti in
cui vi è probabilità che si manifestino atmosfere esplosive dovute a gas, vapori, nebbie o miscele di aria e polveri; Sistema di protezione gas e polveri potenzialmente esplosivi. L’apparecchio resta alimentato e in funzione nelle zone 1, 2 (G) e 21, 22 (D);
Involucro a prova di esplosione; Classe di temperatura 85°C; Totalmente protetto contro la polvere e getti d’acqua potenti (IP66); Cassetta predisposta con un pressacavo da 1” IOS7/1RC e ¾” IOS7/1RC barriera per cavi armati con specifiche: ATEX Ex ll2GD Exd ll C IP 66; Raggio d’azione 70 m senza ostacoli.

Configurazione Multi-Ricevente e/o Multi-trasmittente


Il sistema MTRS permette ad ogni ricevente di poter riconoscere un massimo di 4 trasmittenti (su ricevitori serie L e M) e 8 trasmittenti (su ricevitori serie H), con i quali poter operare uno alla volta, e ad ogni trasmittente poter operare con un massimo di 16 ricevitori simultaneamente.

E' inoltre possibile, tramite la funzione di LOG-ON e LOG-OFF effettuare scambi di ricevente pur mantenendo controllo e sicurezza. Ciò permette la condivisione di macchinari da parte di più operatori.

Start Sotto Controllo


Con questa opzione è possibile attivare il radiocomando solamente se si punta la trasmittemte verso l' unità ricevente supplementare denominata iREADY.

La trasmissione del segnale di avvio avviene mediante un raggio infrarosso in abbinamento al normale segnale radio, infatti la trasmittente con opzione iReady è dotata di due led per la trasmissione infrarossi. Questo obbliga l' operatore ad effettuare lo start ad una determinata distanza e posizione rispetto alla macchina, per evitare avviamenti involontari ed indesiderati.Una volta effettuato lo start, i normali comandi funzioneranno solo via radio.

Goto Top