Come misurare e segnalare la velocità del vento

Anemometri Industriali

Gli Anemometri di produzione serie ANTC (Anemometer Tech Control) e serie ANSC (Anemometer Safety Control), sono entrambi per impieghi industriali dove è richiesta affidabilità e versatilità.

Si distinguono innazitutto per la loro struttura di base. Gli ANTC sono costruiti in alluminio con rotore ruotante su micro cuscinetti a sfera ad alte prestazioni. Le coppette, facilmente removibili, sono intercambiabili fra loro, di materiale anti urto resistente a temperature estreme (nylon fino a -40°C +90°C).

Disponibili in diverse esecuzioni elettroniche, ne permettono l'impiego per misurazioni in Frequenza (ad impulsi), in Tensione (5 o 10 Vdc di fondo scala), in Corrente (4-20 mA).

La velocità massima che possono misurare gli Anemometri ANTC è di 200 Km/h pari a 55 metri al secondo. Tuttavia possono essere tarati anche per dei fondo scala di misurazione inferiori. Adatti a qualsiasi applicazione nonchè a bordo di Aerogeneratori, sono lo strumento ottimale per un lavoro affidabile e duraturo.


Gli anemometri serie ANSC invece hanno la struttura in plastica anti urto. Disponibili nelle stesse tipologie di segnale di uscita degli ANTC, completano la gamma come prodotti "low cost" adatti ad impieghi meno esigenti come precisione di misurazione. Si prestano in modo particolarmente utile per la verifica di velocità del vento quali indicatori di allarme.

Entrambe le serie possono essere abbinate a tutti gli accessori per la visualizzazione, il monitoraggio e gli allarmi.

Questo sito utilizza cookie per permettere la navigazione e cookie tecnici di altri siti per analisi statistiche.
Continuando la navigazione l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.